mercoledì 8 giugno 2011

L'ascensione al nirvana

Para a leitura em lingua portuguesa, clique aqui:
Na escalada ao nirvana 

Le strade si intralciano
Sembrano presentarci la via giusta
Per il nostro sogno
Inseguito da tante lune.
La confusione si origina
Sulla nostra testa
Che crede di aver trovato
L’utopia terrestre.
Tutto è quello che sembra essere
Se così lo riteniamo vero.
Credere è necessario,
Ma credenze vane
Soltanto ci dopano,
Alterando la realtà.
Abbiamo poco tempo
Per tanti desideri
Felicità, felice età,
Compagnia, discendenza
Oltre ai beni,
Effetti del capitalismo
Tocca a noi, dunque, degustare
Ogni goccia del giorno
Come si non avessimo pagato
Il conto,
Risparmiando sempre un po’
Per un razionamento futuro.
(Poesia del livro "Do fundo dos meus olhos", Hipolito Perone, Brasile 2003, tradotta in italiano)

Nessun commento: