venerdì 27 marzo 2015

Sonetto dell'amor lontano

Para a leitura em lingua portuguesa, clique aqui: 
Soneto do amor distante

Dal vento freddo che oggi mi soffia il corpo
Che la tua lontananza fa soffrire tanto
Sento il tuo profumo che mi tocca il cuore
Sento le mie lacrime a diventare pianto.

Voglio andare piano per le strade buie
Voglio allontanarmi dei rumori umani,
Tutto senza te non ha alcun colore
Giorno grigio quando non si sveglia il sole.

Mai così difficile stare senza te
È come una tempesta che non se ne va
È come una sete che l'acqua non c'è

Guardo tutto in vano perché nullo è
So di dover vivere, anche senza te
Ma ti prego, amore, vieni via con me.

Wagney Hipolito 27.03.2015

Nessun commento: